domenica 19 maggio 2024

“Sud derubato, altro che assistito”, la denuncia del meridionalista Cuccurese



L’attacco perpetrato ai danni del Sud da parte del Governo Meloni, Sud in cui, occorre ricordare, risiede il 34% della popolazione italiana e il cui territorio corrisponde al 40% dell’intero territorio nazionale, non ha precedenti nella storia della repubblica democratica italiana. Infatti, l’esecutivo guidato dalla leader di Fratelli sì d’Italia, ma d’Italia a metà, quella del Nord, non solo sta sottraendo al Mezzogiorno ingenti risorse economiche ordinarie e straordinarie che ne dovrebbero garantire lo sviluppo in un’ottica di perequazione con le regioni settentrionali, ma punta anche ad istituzionalizzare la questione meridionale sulla base di quello che è stato definito lo scambio elettorale “infame” tra premierato forte a FdI e regionalismo differenziato e discriminatorio ai “padani” della Lega Nord.

Ebbene, Giorgia, come ama farsi chiamare in campagna elettorale la Presidente del Consiglio, dichiara di stare procedendo nella direzione dimetralmente opposta, quella del riscatto del Sud, ponendo fine allo storico assistenzialismo e dando inizio, invece, ad un’età di crescita e lavoro. Sud assistito da chi? Quando? In quali forme? E con quanti soldi? Siamo ai soliti stereotipi antimeridionali. Ad evidenziarlo ancora una volta è stato il Presidente del Partito del Sud-Meridionalisti ProgressistiNatale Cuccurese, che, sulle pagine della rivista LEFT, ha precisato: “La premier Meloni ha inoltre colto l’occasione per sfruttare antropologicamente l’assist fornito da questa ennesima giravolta di Stato dichiarando: ‘Per il Sud basta assistenzialismo, ma lavoro e crescita‘. 

Non si capisce bene in quale periodo – ha precisato Cuccurese – sia avvenuto l’assistenzialismo di Stato, visto che il Rapporto Eurispes Italia 2020 certifica in ben 840 miliardi di euro (solo nel periodo 2000-2017) la sottrazione al Mezzogiorno di risorse dovute in base alla percentuale di residenti (34%) dallo Stato e distratte dai governi del centrosinistra-centrodestra a favore dei territori della ‘locomotiva‘”.

Fonte: VesuvianoNews - articolo di Salvatore Lucchese



.



Leggi tutto »



L’attacco perpetrato ai danni del Sud da parte del Governo Meloni, Sud in cui, occorre ricordare, risiede il 34% della popolazione italiana e il cui territorio corrisponde al 40% dell’intero territorio nazionale, non ha precedenti nella storia della repubblica democratica italiana. Infatti, l’esecutivo guidato dalla leader di Fratelli sì d’Italia, ma d’Italia a metà, quella del Nord, non solo sta sottraendo al Mezzogiorno ingenti risorse economiche ordinarie e straordinarie che ne dovrebbero garantire lo sviluppo in un’ottica di perequazione con le regioni settentrionali, ma punta anche ad istituzionalizzare la questione meridionale sulla base di quello che è stato definito lo scambio elettorale “infame” tra premierato forte a FdI e regionalismo differenziato e discriminatorio ai “padani” della Lega Nord.

Ebbene, Giorgia, come ama farsi chiamare in campagna elettorale la Presidente del Consiglio, dichiara di stare procedendo nella direzione dimetralmente opposta, quella del riscatto del Sud, ponendo fine allo storico assistenzialismo e dando inizio, invece, ad un’età di crescita e lavoro. Sud assistito da chi? Quando? In quali forme? E con quanti soldi? Siamo ai soliti stereotipi antimeridionali. Ad evidenziarlo ancora una volta è stato il Presidente del Partito del Sud-Meridionalisti ProgressistiNatale Cuccurese, che, sulle pagine della rivista LEFT, ha precisato: “La premier Meloni ha inoltre colto l’occasione per sfruttare antropologicamente l’assist fornito da questa ennesima giravolta di Stato dichiarando: ‘Per il Sud basta assistenzialismo, ma lavoro e crescita‘. 

Non si capisce bene in quale periodo – ha precisato Cuccurese – sia avvenuto l’assistenzialismo di Stato, visto che il Rapporto Eurispes Italia 2020 certifica in ben 840 miliardi di euro (solo nel periodo 2000-2017) la sottrazione al Mezzogiorno di risorse dovute in base alla percentuale di residenti (34%) dallo Stato e distratte dai governi del centrosinistra-centrodestra a favore dei territori della ‘locomotiva‘”.

Fonte: VesuvianoNews - articolo di Salvatore Lucchese



.



venerdì 17 maggio 2024

Europee: presentazione dell'accordo tra AVS e Partito del Sud



CONFERENZA STAMPA | - Roma - 11:00 Durata: 41 min 42 sec
A cura di Iva Radicev e Simone Sapienza




Su iniziativa del senatore Giuseppe De Cristofaro.

Registrazione video della conferenza stampa dal titolo "Europee: presentazione dell'accordo tra AVS e Partito del Sud" che si è tenuta a Roma giovedì 16 maggio 2024 alle ore 11:00.

Con Giuseppe De Cristofaro (senatore, Misto - Alleanza Verdi e Sinistra), Natale Cuccurese (presidente del Partito del Sud), Valeria Spinelli (architetto, candidata alle Europee 2024 nella circoscrizione meridionale nelle liste di AVS).

Tra gli argomenti discussi: Costituzione, Democrazia, Disoccupazione, Elezioni, Europee 2024, Governo, Impresa, Investimenti,
 Italia, Lavoro, Lega Per Salvini Premier, Meloni, Meridionalismo, Occupazione, Partiti, Partito Del Sud, Politica, Poverta', Regioni, Riforme, Sanita', Sinistra Italiana, Spesa Pubblica, Sud, Sviluppo, Unione Europea, Verdi.

Questa conferenza stampa ha una durata di 41 minuti.








.
Leggi tutto »


CONFERENZA STAMPA | - Roma - 11:00 Durata: 41 min 42 sec
A cura di Iva Radicev e Simone Sapienza




Su iniziativa del senatore Giuseppe De Cristofaro.

Registrazione video della conferenza stampa dal titolo "Europee: presentazione dell'accordo tra AVS e Partito del Sud" che si è tenuta a Roma giovedì 16 maggio 2024 alle ore 11:00.

Con Giuseppe De Cristofaro (senatore, Misto - Alleanza Verdi e Sinistra), Natale Cuccurese (presidente del Partito del Sud), Valeria Spinelli (architetto, candidata alle Europee 2024 nella circoscrizione meridionale nelle liste di AVS).

Tra gli argomenti discussi: Costituzione, Democrazia, Disoccupazione, Elezioni, Europee 2024, Governo, Impresa, Investimenti,
 Italia, Lavoro, Lega Per Salvini Premier, Meloni, Meridionalismo, Occupazione, Partiti, Partito Del Sud, Politica, Poverta', Regioni, Riforme, Sanita', Sinistra Italiana, Spesa Pubblica, Sud, Sviluppo, Unione Europea, Verdi.

Questa conferenza stampa ha una durata di 41 minuti.








.

giovedì 16 maggio 2024

AVS, De Cristofaro: “Candidiamo nelle nostre liste il meridionalista Cuccurese, uno dei massimi esperti di autonomia differenziata”

L’autonomia è un progetto scellerato che renderà ancora più evidenti le sperequazioni nel Paese. Alla Camera ci sono continue forzature. Natale Cuccurese è uno dei massimi esperti nel Paese e abbiamo costruito una collaborazione molto significativa”. Questo quanto dichiarato dal Senatore Peppe De Cristofaro in occasione della conferenza stampa che si è tenuta questa mattina al Senato per la presentazione dell’accordo politico tra Alleanza Verdi-Sinistra e il Partito del Sud-Meridionalisti Progressisti. Alla conferenza hanno partecipato anche Natale Cuccurese, Presidente del Partito del Sud, e Valeria Spinelli, direttivo nazionale Partito del Sud, candidati indipendenti nelle liste elettorali di Alleanza Verdi Sinistra nel collegio meridionale.


Fonte: VesuvianoNews - articolo di Salvatore Lucchese


Leggi tutto »

L’autonomia è un progetto scellerato che renderà ancora più evidenti le sperequazioni nel Paese. Alla Camera ci sono continue forzature. Natale Cuccurese è uno dei massimi esperti nel Paese e abbiamo costruito una collaborazione molto significativa”. Questo quanto dichiarato dal Senatore Peppe De Cristofaro in occasione della conferenza stampa che si è tenuta questa mattina al Senato per la presentazione dell’accordo politico tra Alleanza Verdi-Sinistra e il Partito del Sud-Meridionalisti Progressisti. Alla conferenza hanno partecipato anche Natale Cuccurese, Presidente del Partito del Sud, e Valeria Spinelli, direttivo nazionale Partito del Sud, candidati indipendenti nelle liste elettorali di Alleanza Verdi Sinistra nel collegio meridionale.


Fonte: VesuvianoNews - articolo di Salvatore Lucchese


SENATO, EUROPEE: PRESENTAZIONE ACCORDO AVS-PARTITO DEL SUD

Roma, 16 mag - Oggi, alle ore 11, presso la Sala Caduti di Nassirya del Senato, si svolgerà la presentazione dell'accordo tra Alleanza Verdi e Sinistra e Il Partito del Sud-Meridionalisti Progressisti e dei due candidati indipendenti nella Circoscrizione Meridionale nella lista di AVS per le elezioni al Parlamento europeo del prossimo giugno. "L'accordo nasce dalla comune battaglia contro l'autonomia differenziata, un provvedimento che spaccherà l'Italia, per lo sviluppo del Mezzogiorno e per portare in Europa i temi del meridione" si legge in una nota. Alla conferenza stampa partecipano il capogruppo di Alleanza Verdi e Sinistra al Senato Peppe De Cristofaro, Natale Cuccurese, presidente nazionale del Partito del Sud, e Valeria Spinelli, direttivo nazionale Partito del Sud, candidati indipendenti nelle liste elettorali di Alleanza Verdi Sinistra nel collegio meridionale.

***********************************
- De Cristofaro, patto tra Avs e Partito del Sud oltre le europee
Lottiamo contro l'Autonomia con i candidati Cuccurese e Spinelli
(ANSA) - ROMA, 16 MAG - "Sono contento di poter annunciare
questo patto politico che ha portato noi della lista di Alleanza
Verdi e Sinistra a stringere un accordo con il partito del Sud.
Accordo che prevede le candidature di Natale Cuccurese e di
Valeria Spinelli nella circoscrizione Sud. E che secondo me ha
un valore politico che va oltre la congiuntura delle candidature
e che pensiamo possa portare alla nostra lista un valore
aggiunto significativo. La nostra collaborazione si è molto
intensificata negli ultimi mesi in particolare sulla lotta a
questo sciagurato provvedimento dell'Autonomia differenziata,
portato avanti in combinato disposto con il Premierato con
continue forzature. Se le nostre forze avranno un risultato
positivo alle Europee si potrebbe determinare anche un
cambiamento politico nei prossimi mesi". Lo ha detto il
capogruppo di Avs al Senato Peppe De Cristofaro nella conferenza
stampa al Senato con Natale Cuccurese, presidente nazionale del
Partito del Sud, e Valeria Spinelli, del direttivo nazionale del
partito.
"La questione meridionale - ha dichiarato Cuccurese - va
avanti da più di 160 anni. Se quella Costituzione nata dalla
Resistenza fosse stata applicata non saremmo qui a parlare di
Autonomia differenziata. La questione settentrionale, di cui
parla la Lega, è inesistenete o quasi. L'Autonomia differenziata
rischia di frantumare il Paese".
"Il Sud - ha spiegato Spinelli - è una terra di divario
drammatico. Di fronte a questo, abbiamo un suprematismo nordista
nel Paese e un'Ue connivente. Per questo lotto per la comunità e
i territori: richiedo lo spazio vitale del Sud in Europa, lo
spazio vuitale delle donne in Europa".
***********************************
Europee,accordo Avs-partito Sud: avanti impegno contro ddl Calderoli
"Candidature Cuccurese e Spinelli offrono un valore aggiunto"
Roma, 16 mag. (askanews) - L'accordo che Alleanza Verdi e
Sinistra ha stretto con il partito del Sud con la candidatura del
segretario nazionale Natale Cuccurese e di Valeria Spinelli nella
circoscrizione meridionale alle elezioni europee per Avs, "ha un
valore politico che va oltre la vicenda elettorale e pensiamo
possa portare alla nostra lista un valore aggiunto sul fronte
della lotta al progetto di autonomia differenziata che il governo
porta avanti in parallelo al premierato". Così il capogruppo in
Senato Peppe De Cristofaro durante una conferenza stampa in
Senato per presentare Cuccurese e Spinelli.
L'autonomia è un "progetto scellerato che renderà ancora più
evidenti le sperequazioni nel paese - ha ribadito De Cristofaro -
alla Camera ci sono continue forzature. Natale Cuccurese è uno
dei massimi esperti nel paese e abbiamo costruito una
collaborazione molto significativa" su questo tema che, ha
evidenziato il senatore, vede un confronto difficile poiché "si
non potrà fare un referendum confermativo ma solo abrogativo dopo
che c'è stata la riforma del titolo V", una battaglia "non
semplicissima" anche perché c'è "molta poca attenzione da parte
dell'opinione pubblica. Se però - ha concluso - le forze
politiche che si oppongono all'autonomia dovessero avere
risultati positivi questa cosa potrebbe determinare anche qualche
cambiamento politico".
"Se la Costituzione nata dalla Resistenza fosse stata applicata
non saremmo qui a parlare - ha esordito Cuccurese - ed è più di
trent'anni, da quando è nata la Lega Nord, che si è spostato
l'asse verso una questione settentrionale, che è quasi
inesistente rispetto ad una questione meridionale" e che ora deve
fronteggiare un progetto di autonomia che "corre il rischio di
frantumare il nostro paese" con "venti piccole repubbliche".
"Come il Risorgimento è stato fatto sul sangue dei meridionali",
oggi "la dissoluzione del paese sarebbe a danno" del Sud.
"C'è una questione di cui stranamente non parla nessuno, neanche
le liste dedicate alla pace - ha tenuto ad aggiungere Cuccurese -
speriamo non ci sarà alcuna guerra" che veda l'esercito italiano
coinvolto "ma vorrei porre l'attenzione sull'esercito" che
sarebbe "composto dal 72% di meridionali".
"Siamo in una nazione" dove prevale il "suprematismo nordista",
ha detto nel suo intervento Spinelli, mentre "le donne e gli
abitanti di periferia non contano nulla per le istituzioni che ci
governano". In Europa serve "spazio vitale per il sud e spazio
vitale per le donne".












Leggi tutto »

Roma, 16 mag - Oggi, alle ore 11, presso la Sala Caduti di Nassirya del Senato, si svolgerà la presentazione dell'accordo tra Alleanza Verdi e Sinistra e Il Partito del Sud-Meridionalisti Progressisti e dei due candidati indipendenti nella Circoscrizione Meridionale nella lista di AVS per le elezioni al Parlamento europeo del prossimo giugno. "L'accordo nasce dalla comune battaglia contro l'autonomia differenziata, un provvedimento che spaccherà l'Italia, per lo sviluppo del Mezzogiorno e per portare in Europa i temi del meridione" si legge in una nota. Alla conferenza stampa partecipano il capogruppo di Alleanza Verdi e Sinistra al Senato Peppe De Cristofaro, Natale Cuccurese, presidente nazionale del Partito del Sud, e Valeria Spinelli, direttivo nazionale Partito del Sud, candidati indipendenti nelle liste elettorali di Alleanza Verdi Sinistra nel collegio meridionale.

***********************************
- De Cristofaro, patto tra Avs e Partito del Sud oltre le europee
Lottiamo contro l'Autonomia con i candidati Cuccurese e Spinelli
(ANSA) - ROMA, 16 MAG - "Sono contento di poter annunciare
questo patto politico che ha portato noi della lista di Alleanza
Verdi e Sinistra a stringere un accordo con il partito del Sud.
Accordo che prevede le candidature di Natale Cuccurese e di
Valeria Spinelli nella circoscrizione Sud. E che secondo me ha
un valore politico che va oltre la congiuntura delle candidature
e che pensiamo possa portare alla nostra lista un valore
aggiunto significativo. La nostra collaborazione si è molto
intensificata negli ultimi mesi in particolare sulla lotta a
questo sciagurato provvedimento dell'Autonomia differenziata,
portato avanti in combinato disposto con il Premierato con
continue forzature. Se le nostre forze avranno un risultato
positivo alle Europee si potrebbe determinare anche un
cambiamento politico nei prossimi mesi". Lo ha detto il
capogruppo di Avs al Senato Peppe De Cristofaro nella conferenza
stampa al Senato con Natale Cuccurese, presidente nazionale del
Partito del Sud, e Valeria Spinelli, del direttivo nazionale del
partito.
"La questione meridionale - ha dichiarato Cuccurese - va
avanti da più di 160 anni. Se quella Costituzione nata dalla
Resistenza fosse stata applicata non saremmo qui a parlare di
Autonomia differenziata. La questione settentrionale, di cui
parla la Lega, è inesistenete o quasi. L'Autonomia differenziata
rischia di frantumare il Paese".
"Il Sud - ha spiegato Spinelli - è una terra di divario
drammatico. Di fronte a questo, abbiamo un suprematismo nordista
nel Paese e un'Ue connivente. Per questo lotto per la comunità e
i territori: richiedo lo spazio vitale del Sud in Europa, lo
spazio vuitale delle donne in Europa".
***********************************
Europee,accordo Avs-partito Sud: avanti impegno contro ddl Calderoli
"Candidature Cuccurese e Spinelli offrono un valore aggiunto"
Roma, 16 mag. (askanews) - L'accordo che Alleanza Verdi e
Sinistra ha stretto con il partito del Sud con la candidatura del
segretario nazionale Natale Cuccurese e di Valeria Spinelli nella
circoscrizione meridionale alle elezioni europee per Avs, "ha un
valore politico che va oltre la vicenda elettorale e pensiamo
possa portare alla nostra lista un valore aggiunto sul fronte
della lotta al progetto di autonomia differenziata che il governo
porta avanti in parallelo al premierato". Così il capogruppo in
Senato Peppe De Cristofaro durante una conferenza stampa in
Senato per presentare Cuccurese e Spinelli.
L'autonomia è un "progetto scellerato che renderà ancora più
evidenti le sperequazioni nel paese - ha ribadito De Cristofaro -
alla Camera ci sono continue forzature. Natale Cuccurese è uno
dei massimi esperti nel paese e abbiamo costruito una
collaborazione molto significativa" su questo tema che, ha
evidenziato il senatore, vede un confronto difficile poiché "si
non potrà fare un referendum confermativo ma solo abrogativo dopo
che c'è stata la riforma del titolo V", una battaglia "non
semplicissima" anche perché c'è "molta poca attenzione da parte
dell'opinione pubblica. Se però - ha concluso - le forze
politiche che si oppongono all'autonomia dovessero avere
risultati positivi questa cosa potrebbe determinare anche qualche
cambiamento politico".
"Se la Costituzione nata dalla Resistenza fosse stata applicata
non saremmo qui a parlare - ha esordito Cuccurese - ed è più di
trent'anni, da quando è nata la Lega Nord, che si è spostato
l'asse verso una questione settentrionale, che è quasi
inesistente rispetto ad una questione meridionale" e che ora deve
fronteggiare un progetto di autonomia che "corre il rischio di
frantumare il nostro paese" con "venti piccole repubbliche".
"Come il Risorgimento è stato fatto sul sangue dei meridionali",
oggi "la dissoluzione del paese sarebbe a danno" del Sud.
"C'è una questione di cui stranamente non parla nessuno, neanche
le liste dedicate alla pace - ha tenuto ad aggiungere Cuccurese -
speriamo non ci sarà alcuna guerra" che veda l'esercito italiano
coinvolto "ma vorrei porre l'attenzione sull'esercito" che
sarebbe "composto dal 72% di meridionali".
"Siamo in una nazione" dove prevale il "suprematismo nordista",
ha detto nel suo intervento Spinelli, mentre "le donne e gli
abitanti di periferia non contano nulla per le istituzioni che ci
governano". In Europa serve "spazio vitale per il sud e spazio
vitale per le donne".












martedì 14 maggio 2024

Cuccurese: “La truffa del Pnrr, governo Meloni nemico del Sud”

Assegnato, dal duo tragico Meloni&Fitto, un miliardo PNRR a opere anti dispersione idrica. Solo il 19% al Sud, dove le necessità di intervento sono molto maggiori, eppure la Ue aveva indicato il 65% dei fondi totali da destrinarsi al Sud per iniziare a recuperare il gap col Nord. Ovviamente in questo paese al contrario i fondi sono stati convogliati al Nord in larghissima percentuale in base alle regole del razzismo di Stato. Il Ministro Sud&PNRR (buio)Fitto chiacchiera sempre a vuoto, mentre i fatti che produce sono sempre tragici per il Sud e sempre a favore del Nord“. 

Questo quanto dichiarato via social da Natale Cuccurese, candidato alle elezioni europee 2024 come indipendente del Partito del Sud nelle liste di Alleanza Verdi-Sinistra Italiana.


Fonte: VesuvianoNews - articolo di Salvatore Lucchese



Leggi tutto »

Assegnato, dal duo tragico Meloni&Fitto, un miliardo PNRR a opere anti dispersione idrica. Solo il 19% al Sud, dove le necessità di intervento sono molto maggiori, eppure la Ue aveva indicato il 65% dei fondi totali da destrinarsi al Sud per iniziare a recuperare il gap col Nord. Ovviamente in questo paese al contrario i fondi sono stati convogliati al Nord in larghissima percentuale in base alle regole del razzismo di Stato. Il Ministro Sud&PNRR (buio)Fitto chiacchiera sempre a vuoto, mentre i fatti che produce sono sempre tragici per il Sud e sempre a favore del Nord“. 

Questo quanto dichiarato via social da Natale Cuccurese, candidato alle elezioni europee 2024 come indipendente del Partito del Sud nelle liste di Alleanza Verdi-Sinistra Italiana.


Fonte: VesuvianoNews - articolo di Salvatore Lucchese



EUROPEE =CONFERENZA STAMPA PRESENTAZIONE ACCORDO AVS E PARTITO DEL SUD

Giovedì 16 maggio ore 11 Sala Caduti di Nassirya – Senato della Repubblica 

Si svolgerà giovedì 16 maggio alle ore 11 presso la Sala Caduti di Nassirya del Senato della Repubblica la conferenza stampa di presentazione dell’accordo tra Alleanza Verdi e Sinistra e Il Partito del Sud-Meridionalisti Progressisti, per la presenza di due candidati indipendenti nella Circoscrizione Meridionale nella lista di AVS per le Elezioni al Parlamento Europeo del prossimo giugno. 

L’accordo nasce dalla comune battaglia contro l’autonomia differenziata, un provvedimento che spaccherà l’Italia, per lo sviluppo del Mezzogiorno e per portare in Europa i temi del meridione. Alla conferenza stampa partecipano il capogruppo di Alleanza Verdi e Sinistra al Senato Peppe De Cristofaro, Natale Cuccurese, presidente nazionale del Partito del Sud, e Valeria Spinelli, direttivo nazionale Partito del Sud, candidati indipendenti nelle liste elettorali di Alleanza Verdi Sinistra nel collegio meridionale. 

Lo rende noto l’ufficio stampa gruppo Misto Alleanza Verdi e Sinistra del Senato.




Leggi tutto »
Giovedì 16 maggio ore 11 Sala Caduti di Nassirya – Senato della Repubblica 

Si svolgerà giovedì 16 maggio alle ore 11 presso la Sala Caduti di Nassirya del Senato della Repubblica la conferenza stampa di presentazione dell’accordo tra Alleanza Verdi e Sinistra e Il Partito del Sud-Meridionalisti Progressisti, per la presenza di due candidati indipendenti nella Circoscrizione Meridionale nella lista di AVS per le Elezioni al Parlamento Europeo del prossimo giugno. 

L’accordo nasce dalla comune battaglia contro l’autonomia differenziata, un provvedimento che spaccherà l’Italia, per lo sviluppo del Mezzogiorno e per portare in Europa i temi del meridione. Alla conferenza stampa partecipano il capogruppo di Alleanza Verdi e Sinistra al Senato Peppe De Cristofaro, Natale Cuccurese, presidente nazionale del Partito del Sud, e Valeria Spinelli, direttivo nazionale Partito del Sud, candidati indipendenti nelle liste elettorali di Alleanza Verdi Sinistra nel collegio meridionale. 

Lo rende noto l’ufficio stampa gruppo Misto Alleanza Verdi e Sinistra del Senato.




lunedì 13 maggio 2024

17 MAGGIO A REGGIO EMILIA - CONTRO LO SPACCAITALIA: NO AD OGNI AUTONOMIA DIFFERENZIATA NO ALLA REGIONALIZZAZIONE DELLA SCUOLA

A Reggio Emilia Assemblea pubblica il 17 Maggio alle ore 20,30 al Circolo ARCI di Pieve

Con:
Natale Cuccurese

Giovanna Mezzatesta

Enrico Panini

Introduce
Sara Bisanti


Nel corso della serata verrà presentato il libro "Repubblica una indivisibile euromeditteranea" edizioni LEFT




.


Leggi tutto »

A Reggio Emilia Assemblea pubblica il 17 Maggio alle ore 20,30 al Circolo ARCI di Pieve

Con:
Natale Cuccurese

Giovanna Mezzatesta

Enrico Panini

Introduce
Sara Bisanti


Nel corso della serata verrà presentato il libro "Repubblica una indivisibile euromeditteranea" edizioni LEFT




.


domenica 12 maggio 2024

Con Cuccurese portiamo il meridionalismo in Europa

Ci sono due modelli possibili di Italia ed Europa: la destra propone l’Autonomia differenziata, noi l’unità reale e non formale del Paese. La destra propone privilegi solo per i territori ricchi, noi pari diritti e doveri per tutte e tutti a prescindere dal luogo di residenza. Con Natale Cuccurese, candidato indipendente del Partito del Sud, portiamo il meridionalismo in Europa!“. Questo quanto riportato via social dal Partito del Sud-Meridionalisti Progressisti. 







.


Leggi tutto »

Ci sono due modelli possibili di Italia ed Europa: la destra propone l’Autonomia differenziata, noi l’unità reale e non formale del Paese. La destra propone privilegi solo per i territori ricchi, noi pari diritti e doveri per tutte e tutti a prescindere dal luogo di residenza. Con Natale Cuccurese, candidato indipendente del Partito del Sud, portiamo il meridionalismo in Europa!“. Questo quanto riportato via social dal Partito del Sud-Meridionalisti Progressisti. 







.


venerdì 10 maggio 2024

Cuccurese: “Governo Meloni nemico del Sud, un motivo in più per portare il meridionalismo in Europa”

Autonomia differenziata e non solo: nell’insieme forse mai, negli ultimi 80 anni, abbiamo avuto una politica così antimeridionale come quella dell’attuale governo. E se la premier è nemica del Sud significa che è nemica dell’Italia, cioè secessionista, come la Lega“. Questo quanto dichiarato via social da Natale Cuccurese, candidato alle europpe 2024 come indipendente del Partito del Sud nelle liste di Alleanza Verdi-Sinistra Italiana, nel commentare l’articolo dello storico Emanuele Felice, Tagli e riforme. La premier è una nemica del Sud, pubblicato ieri sul quotidiano “Domani”. 


Fonte: VesuvianoNews - articolo di Salvatore Lucchese




Leggi tutto »

Autonomia differenziata e non solo: nell’insieme forse mai, negli ultimi 80 anni, abbiamo avuto una politica così antimeridionale come quella dell’attuale governo. E se la premier è nemica del Sud significa che è nemica dell’Italia, cioè secessionista, come la Lega“. Questo quanto dichiarato via social da Natale Cuccurese, candidato alle europpe 2024 come indipendente del Partito del Sud nelle liste di Alleanza Verdi-Sinistra Italiana, nel commentare l’articolo dello storico Emanuele Felice, Tagli e riforme. La premier è una nemica del Sud, pubblicato ieri sul quotidiano “Domani”. 


Fonte: VesuvianoNews - articolo di Salvatore Lucchese




giovedì 9 maggio 2024

Il candidato meridionalista Cuccurese: “Mafie da sempre primo nemico del Sud, firmato l’appello di Avviso Pubblico e Libera”

Come candidato alle prossime elezioni del Parlamento Europeo, con AVS (Allenza Verdi Sinistra Italiana), nella Circoscrizione Meridionale, ho convintamente sottoscritto l’appello rivolto ai candidati da parte di Avviso Pubblico e Libera. Attraverso questo Appello (https://www.avvisopubblico.it/…/Appello-ai-candidati.pdf) si chiede di dichiarare pubblicamente in campagna elettorale il rifiuto dei voti e di altre forme di sostegno da parte di chi opera e vive nella criminalità organizzata e di dire come si finanziano le campagne elettorali, per ricostruire quel senso di fiducia con la cittadinanza che si va sempre più sfilacciando. Appello quanto mai opportuno viste anche le vicende di questi ultimi giorni“. Questo quanto dichiarato da Natale Cuccurese, presidente del Partito del Sud e candidato meridionalista alle prossime europee nelle liste di AVS.  

Fonte: VesuvianoNews - articolo di Salvatore Lucchese



Leggi tutto »

Come candidato alle prossime elezioni del Parlamento Europeo, con AVS (Allenza Verdi Sinistra Italiana), nella Circoscrizione Meridionale, ho convintamente sottoscritto l’appello rivolto ai candidati da parte di Avviso Pubblico e Libera. Attraverso questo Appello (https://www.avvisopubblico.it/…/Appello-ai-candidati.pdf) si chiede di dichiarare pubblicamente in campagna elettorale il rifiuto dei voti e di altre forme di sostegno da parte di chi opera e vive nella criminalità organizzata e di dire come si finanziano le campagne elettorali, per ricostruire quel senso di fiducia con la cittadinanza che si va sempre più sfilacciando. Appello quanto mai opportuno viste anche le vicende di questi ultimi giorni“. Questo quanto dichiarato da Natale Cuccurese, presidente del Partito del Sud e candidato meridionalista alle prossime europee nelle liste di AVS.  

Fonte: VesuvianoNews - articolo di Salvatore Lucchese



 
[Privacy]
Design by Free WordPress Themes | Bloggerized by Lasantha - Premium Blogger Themes | Hot Sonakshi Sinha, Car Price in India